Alessandro Belluzzo commenta per We Wealth il testo di accordo sull’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.

“Il vero scoglio sarà il consenso ‘interno’, alla Camera dei Commons: se ci fosse l’approvazione tutto resterebbe sostanzialmente invariato per altri due anni o forse più, con la garanzia della libera circolazione di beni e persone, la sovranità della Corte di Giustizia europea fino almeno al dicembre 2020 come corollario, e dunque di fatto il mantenimento dello status quo…”

Continua a leggere l’articolo qui