Anche gli Emirati Arabi Uniti siglano la Convenzione per la cooperazione amministrativa in materia fiscale

Anche gli Emirati Arabi Uniti siglano la Convenzione per la cooperazione amministrativa in materia fiscale

Di Domenico Sannicandro

In data 21 aprile 2017 l’ambasciatore degli Emirati Arabi in Francia ha siglato nella sede dell’OCSE a Parigi la Convenzione di Strasburgo del 25 gennaio 1988 sulla mutua assistenza amministrativa in materia fiscale (c.d. “MAAT”).

La Convenzione, da ultimo modificata nel 2010, rappresenta uno degli strumenti multilaterali più completi ed efficaci di cui dispongono le Amministrazioni fiscali nel contrasto dell’evasione a livello internazionale.

La MAAT disciplina, infatti, diverse modalità di cooperazione fiscale tra gli Stati aderenti quali: l’esecuzione di controlli simultanei (articolo 8) e di controlli fiscali all’estero (articolo 9); l’assistenza per il recupero dei crediti fiscali (articolo 11) inclusi i provvedimenti conservativi (articolo 12); l’assistenza per la notifica di documenti (articolo 17) e la notifica diretta dei documenti (articolo 17, par. 3).