di Luigi Belluzzo.

L’Ecofin ha approvato la nuova lista dei paradisi fiscali (lista “nera”) e aggiornato la lista “grigia” sulla base dei risultati dell’avviata cooperazione internazionale.

Vediamo se, e come, questa lista avrà impatto anche nella fiscalità dei singoli paesi.

La lista nera è composta dai seguenti paesi: Samoa americane, Guam, Samoa, Trinidad e Tobago e le Isole Vergini, Aruba, Barbados, Belize, le Bermuda, Dominica, Fiji, Isole Marshall, Oman, Emirati Arabi e Vanuatu.

La mappa (fonte Ansa) elenca anche alcune principali giurisdizioni sotto osservazione, tra le quali: Panama, Namibia, Tunisia, Emirati Arabi, Macao, Bahrein e Corea del Sud.